Newsletter

NEWSLETTER SETTEMBRE 2017
Oggetto: NEWSLETTER SETTEMBRE 2017
Data invio: 2017-08-23 14:21:33
Invio #: 72
Contenuto:
.
1

 

Master in “Studi orientalistici ed interculturali”

 

 

 

Fisica quantistica e filosofie orientali

un nuovo sguardo sulla realtà

 

 

9 settembre, ore 10/18,30

10 settembre, ore 9,30/12,30

RIMINI

 

Prof. Mauro Bergonzi

 

 

 

 


La fisica quantistica ha profondamente rivoluzionato e messo in discussione la visione ‘a palle di bigliardo’ sostenuta dalla fisica classica di ascendenza newtoniana, secondo cui l’universo sarebbe un insieme di entità separate, localizzate in punti diversi dello spazio/tempo e interagenti tra loro in base al principio di causa/effetto.

Qual è dunque la visione della realtà proposta dalla fisica quantistica?

Non esiste ancora una prospettiva univoca. Tuttavia, alcune implicazioni filosofiche desumibili dalle attuali ricerche in questo campo mostrano interessanti consonanze con la visione non-dualista presente in diverse tradizioni sapienziali d’Oriente (buddhismo, advaita-vedanta, shivaismo kashmiro, taoismo).

Il seminario si propone di investigare queste convergenze attraverso una rigorosa riflessione critica che sia esente da ogni ingenuo fraintendimento in stile ‘New Age’, alla ricerca di nuove possibili prospettive sulla natura del reale.


Bibliografia consigliata

Capra, F., Il tao della fisica, Adelphi, Milano 1995.

Capra, F. – Luisi, P. L., Vita e Natura. Una visione sistemica, Aboca, Sansepolcro 2014.

Del Giudice, E.,  Prometeo, ovvero l’anima passionale della ragione scientifica, in  Scienza e società, a cura di  P. Poinsotte, Aracne, Roma 2008, pp. 135-168.

Del Giudice, E., Fisica quantistica e vuoto, in «Rivista di filosofia neo-scolastica», n. 2 (2010), pp. 253-263.

Hayward, J. W. – Varela, F.  J. (eds.), Ponti sottili, Neri Pozza, Vicenza 1998.

Heisenberg, W., Fisica e filosofia, Il Saggiatore, Milano 1961.

Sabbadini, S. A., Pellegrinaggi verso il vuoto. Ripensare la realtà attraverso la fisica quantistica, Lindau, Torino 2015.

Schrödinger, E., Che cos’è la vita?, Adelphi, Milano 19958.

Schrödinger, E., L’immagine del mondo, Boringhieri, Torino 1963.

Wilber, K., Lo spettro della coscienza, Crisalide, Spigno Saturnia 1993.

Zajonc, A. (ed.), Dalai Lama. Nuove immagini dell’universo. Dialoghi con fisici e cosmologi, Raffaele Cortina, Milano 2006.

Zukav, G., La danza dei maestri Wu Li, Corbaccio, Milano 1995.

Mauro Bergonzi

E’ docente di “Religioni e Filosofie dell’India” presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e  psicologo analista del Centro Italiano di Psicologia Analitica (C.I.P.A.). A partire Dagli anni ’70, parallelamente agli studi accademici in campo orientalistico, ha svolto un progressivo approfondimento teorico-pratico della psicologia analitica junghiana e transpersonale. Sempre dagli anni ’70, ha praticato varie forme di meditazione con uno spirito libero da dogmi e adesioni confessionali, approdando infine ad una prospettiva radicalmente non dualista, che da diversi anni trasmette attraverso i suoi incontri di ‘condivisione dell’essere’ (sat-sang). Ha pubblicato articoli e saggi sui processi meditativi nel buddhismo, sulla psicologia del misticismo, sul comparatismo filosofico e sull’incontro tra Oriente religioso e Occidente contemporaneo, con particolare riferimento al campo della psicologia e agli studi sulla coscienza. Presso la Scuola di filosofia orientale e comparative insegna “filosofia indiana” e “psicologia trans personale”.


Il seminario è parte integrante dell’ attività didattica del Master in “Studi orientalistici ed interculturali”. Può essere frequentato anche da esterni con una tassa di iscrizione di € 100.

Per info: isur@libero.it; cell. 346/5006345.

 

1

Istituto di Scienze dell’Uomo

Via Luigi Tonini, 5 - 47900 Rimini

Tel./Fax 0541.50555 email  isur@libero.it

www.isurimini.it seguici su

Dichiarazione decreto legislativo 196/03 (tutela della riservatezza dei dati personali e dellaprivacy). Riceve questo messaggio di posta elettronica all'indirizzo da Lei a suo tempo comunicatoci, che è stato inserito in un archivio utilizzato esclusivamente da Istituto di Scienze dell’Uomo per invio di messaggi di posta elettronica. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di Suo interesse potrà cancellarsi dal database semplicemente cliccando sulla voce Cancellati dalla newsletter