Newsletter

FRONTIERE: UNA MOSTRA COLLETTIVA PER INTERAZIONI
Oggetto: FRONTIERE: UNA MOSTRA COLLETTIVA PER INTERAZIONI
Data invio: 2016-02-18 10:16:10
Invio #: 49
Contenuto:


1

 

FRONTIERE: UNA MOSTRA COLLETTIVA PER INTERAZIONI


Le frontiere, materiali o mentali, di calce e mattoni o simboliche, sono a volte dei campi di battaglia ma sono anche dei workshop creativi dell'arte del vivere insieme, dei terreni in cui vengono gettati e germogliano - consapevolmente o meno - i semi di forme future di umanità.” (Zigmunt Bauman)

 

IN PROGRAMMA NELLA PROSSIMA EDIZIONE DI INTERAZIONI UNO SPAZIO ESPOSITIVO RISERVATO AD ARTISTI ITALIANI E STRANIERI RESIDENTI O DOMICILIATI IN ITALIA.

 

La mostra collettiva sarà allestita nella Sala dell’Arengo (Piazza Cavour, Rimini) e visitabile durante lo svolgimento del Festival Interazioni, in programma dal 27 maggio al 5 giugno 2016.

Aperta a diverse tecniche e forme di arte - pittura, scultura, fotografia, installazione – la mostra ha come tema il concetto di frontiera, personalmente elaborato e interpretato dagli artisti partendo dalla citazione di Zigmunt Bauman sopra riportata.

Ogni artista può partecipare con un massimo di due opere dal formato non superiore a cm 100 x 100; in caso di lavori con dimensioni molto ridotte e in base a al numero delle adesioni, potranno essere accettate anche più opere dello stesso artista.

In base al numero delle adesioni ricevute, l’organizzazione si riserva la facoltà di selezionare le opere da esporre e di escludere alcuni lavori per motivi di spazio o di altra natura.

Sarà a cura dei partecipanti la consegna degli elaborati presso la sede organizzativa del Festival ed il conseguente ritiro dopo la chiusura dell’esposizione; il termine massimo per il conferimento è fissato per il 16 maggio 2016.

Le opere devono essere fornite dei supporti o dei reggenti in caso di sculture o installazioni. L’allestimento della mostra è a carico e a cura dell’organizzazione del Festival e la disposizione delle opere è insindacabile.

Pur garantendo la più scrupolosa cura delle opere, l’organizzazione non è responsabile di eventuali danni o furti che potrebbero verificarsi durante la fase di allestimento ed esposizione.

Per informazioni più dettagliate e per iscriversi è necessario contattare l’organizzazione del Festival entro il 15 aprile 2016 al seguente indirizzo di posta elettronica interazionirimini@gmail.com specificando nell’oggetto: Interazioni Mostra Collettiva.

Seguiteci su facebook: Interazioni Rimini

 

1

Istituto di Scienze dell’Uomo

Via Luigi Tonini, 5 - 47900 Rimini

Tel./Fax 0541.50555 email  isur@libero.it

www.isurimini.it seguici su

Dichiarazione decreto legislativo 196/03 (tutela della riservatezza dei dati personali e dellaprivacy). Riceve questo messaggio di posta elettronica all'indirizzo da Lei a suo tempo comunicatoci, che è stato inserito in un archivio utilizzato esclusivamente da Istituto di Scienze dell’Uomo per invio di messaggi di posta elettronica. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di Suo interesse potrà cancellarsi dal database semplicemente cliccando sulla voce Cancellati dalla newsletter